List

Identità Evolutive. Studi e ricerche sul Cilento, è il nuovo volume scritto da Luigi Leuzzi e Pasquale Martucci, edito da Amazon Independently published, 9 maggio 2024, pp. 168.

 

Il libro contiene due saggi degli autori che si occupano dell’identità dell’area cilentana, tra tradizione e cambiamento.

Luigi Leuzzi indaga i simboli e i significati di una storia millenaria, privilegiando l’indagine ermeneutica, fenomenologica e mito-archeologica.

Pasquale Martucci, partendo dalle origini identitarie del Cilento, analizza il passaggio verso le forme evolutive, utilizzando metodi di ricerca sociologici e antropologici.

L’idea di realizzare questo lavoro è emersa attraverso il confronto e le analisi, compiuti dai due autori, in occasione di dibattiti e convegni realizzati negli ultimi due anni.

L’approccio utilizzato da Leuzzi è stato antropologico, con approfondimenti sulla storia e la cultura mito-archeologica, partendo dalla religio, intesa come valore sacrale, ed approdando a forme mitologiche, che dimostrano un legame storico-culturale che rende immediatamente riconoscibile il territorio. Nel Cilento, sostiene l’autore, i simboli identitari mettono in evidenza il confronto con l’alterità, che comporta certamente un atteggiamento di apertura e di curiosità verso l’altro, in cui la diversità è da sincronizzare con le tradizioni interculturali che riconducono certamente ad una civiltà dell’Appennino. Il suo approccio concettuale e le riflessioni si confrontano con una serie di discipline, che vanno dalla storia, all’antropologia, alla psicologia, alla fenomenologia ed ermeneutica, all’empatismo. L’autore si sofferma sulla dea Cilens, sul Megalitismo e la Grande Madre, sull’Antece e le origini, su Parmenide e la Scuola Eleatica, sulla Tomba del tuffatore, sull’Empatismo in rapporto al megalitismo. Si occupa anche de: Il Cavaliere nero e il ritorno dell’eroe, oltre che di Dioniso e il Brigantaggio, con riferimento ai Moti del 1828.

Pasquale Martucci argomenta sull’identità che riconduce ad una cultura, intesa in senso antropologico-sociale, una costruzione che scaturisce dall’incontro tra popoli e territorio. Nell’area cilentana, le popolazioni che si sono alternate e diversificate hanno prodotto caratteristiche di vita particolari, realizzando un processo che ha visto popoli trarre cultura da altri popoli: scambi, assimilazioni e incorporazioni hanno costituito le comunità in un contesto socio-culturale in cui il lavoro della terra era l’unico motivo di sostentamento. Questa è l’identità che si è affermata nelle comunità tradizionali; esiste poi una indentità evolutiva che si diffonde con il cambiamento sociale, con il venir meno delle caratteristiche legate ad una vita tradizionale. L’intento del suo scritto è il voler cogliere il passaggio dalle forme tradizionali a quelle evolutive per cercare di dare un senso alle nuove identità, considerando le dinamiche di cambiamento che ormai fanno parte delle nostre attuali società.

 

2 Responses to “Identità Evolutive”

  1. pina valente

    bravissimi e complimenti

  2. Pasquale Martucci

    Grazie, Pina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Categoria: mitologia

1 2
Maggio 13th, 2024

Identità Evolutive

Identità Evolutive. Studi e ricerche sul Cilento, è il nuovo volume scritto da Luigi Leuzzi e Pasquale Martucci, edito da […]

Marzo 20th, 2024

Cilento: ipotesi mito-archeologiche

Sabato 23 marzo, alle ore 18:00, si svolgerà a Vallo della Lucania, con il Patrocinio del Comune e del Centro […]

Ottobre 23rd, 2023

Riflessioni sul concetto di doppio

«Gli uomini in origine erano “doppi” e, essendo arroganti, giunsero ad attaccare gli dei. Zeus, anziché sterminarli, preferì dividerli a […]

Maggio 25th, 2023

Programma Communitas: Cilento, cooperazione e sviluppo

Angelo Perriello (Esperto di cooperazione territoriale e internazionale), in questo incontro di Campora, dedicato alla Proposta di Cooperazione Internazionale Kiev-Cilento […]

Maggio 11th, 2023

Identità al femminile: ipotesi mito-archeologiche

Riflessioni sul libro: Luigi Leuzzi, “Megalitismo nel Cilento e nella Lucania Occidentale”, Edizioni CPC, 2022.   Il testo di Luigi […]

Aprile 26th, 2023

Per un’antropologia dei Tristi

Note sul libro di Luigi Leuzzi: “La Terra dei Tristi: il Cilento. La ragione antropologica del sospetto” (Centro di Promozione […]

Gennaio 16th, 2023

Campora e Padre Giuseppe Feola, tra comunità e immaginario popolare

U cuntu, il racconto, la leggenda, il mito costituiscono l’anima del Cilento, che si è manifestata attraverso la cultura dell’oralità […]

Ottobre 25th, 2022

La vita immaginaria e i miti territoriali

La tendenza delle nostre società è di considerare la vita delle popolazioni attraverso il quotidiano, che tuttavia non tralascia alcune […]

Ottobre 9th, 2022

Ernesto Che Guevara: l’immagine di un mito

“Vostro padre è stato uno di quegli uomini che agiscono come pensano e, di sicuro, è stato coerente con le […]

Agosto 21st, 2022

Il mondo magico della Terra di Mezzo

Le nostre società credono ancora nel potere dell’immaginazione, della fantasia, della finzione, e propongono storie fantastiche che permettono agli uomini […]